bambini in internet

Internet e la saggezza delle folle

Share Button

C’è un profondo legame tra la sociologia del ventesimo secolo e Ia rete, Internet, universo virtuale, esplicita espressione dei nostri tempi. È il caso, ad esempio, di Stanley Milgram e della sua visionaria teoria del “mondo piccolo” divenuta poi “la teoria dei sei gradi di separazione” a cui, tempo fa, abbiamo dedicato un articolo. Milgram…

Share Button
direction-1013995_640

Ipertesto e iperromanzo: come cambia il nostro modo di leggere

Share Button

Alcuni di noi hanno cambiato, nell’ultimo periodo, il modo di affrontare un testo, di leggere. Non abbiamo statistiche a riguardo ma, supponiamo, rapportandoci ai frenetici trend d’uso di APP come WhatsApp e social networks come Facebook, che il fenomeno, probabilmente, è molto più ampio di quanto possiamo immaginare. Le pagine dei quotidiani on-line, ad esempio,…

Share Button
books-484754_640

L’equivoco sulla lettura digitale

Share Button

In quest’articolo ci concentriamo, per l’ennesima volta, sul falso dualismo tra libro cartaceo ed eBook ovvero tra lettura cartacea & lettura digitale. In passato abbiamo analizzato studi universitari che hanno accertato come la lettura sequenziale, su testo cartaceo, lascia maggiori tracce nella nostra memoria, abbiamo scoperto,  con sorpresa, che gli anziani beneficiano durante la lettura…

Share Button
Slow_reading_3

Slow Reading: Leggere con lentezza

Share Button

Veloci, sempre più veloci. Andiamo sempre più veloci. Durante la nostra giornata, da quando si sono diffusi i dispositivi smart, telefoni e tablet, non facciamo che ricevere nuovi stimoli: testi, video, immagini, brevi file audio, email, emoticons, … . Ci arriva di tutto. La posta elettronica, Facebook, Twitter e, soprattutto, WhatsApp, ci hanno reso sempre…

Share Button
tablet_new

L’insegnante deve diventare Blogger (parte prima)

Share Button

Per trattare al meglio un argomento così delicato e allo stesso complesso come l’insegnamento, in rapporto alla rete, abbiamo deciso di partire da una provocazione: L’insegnante deve diventare Blogger. Nelle prossime righe cercheremo di spiegare come questa affermazione, volutamente provocatoria, non è poi così lontana dal vero. Ricordiamo che, di recente, molte delle nostre abitudini…

Share Button
ibooks

Gli OVER 60 leggono meglio da tablet

Share Button

Ci sono ricerche che evidenziano palesi ovvietà ed altre che, talvolta, raggiungono obiettivi inizialmente nemmeno ipotizzati, studi che cambiano  la nostra prospettiva, che affermano e superano alcuni nostri pregiudizi. No, non stiamo per raccontarvi  per l’ennesima volta la scoperta della penicillina da parte di  Alexander Fleming, l’ambito di riferimento è sicuramente meno rilevante, ma gli…

Share Button
e-book

La lettura dei testi: Carta contro Schermo

Share Button

Il principio alla base di quest’ articolo è semplice, quasi banale: la tecnologia, in rete, sta cambiando il nostro modo di leggere, di mettere a fuoco, di percepire l’informazione. La sostituzione, progressiva, del supporto cartaceo con uno schermo video sta, inevitabilmente, modificando la nostra capacità ricettiva. Il percorso, ovviamente, è disomogeneo, coinvolge maggiormente i giovani…

Share Button
Emoji

Emoticon, Emoji, Kaoani, Henohenomoheji, Shift_JIS art

Share Button

L’espansione dell’ “universo internet” sta determinando numerosi “effetti collaterali” tra questi  evidenziamo il diffondersi di una sorta di “forbice linguistica” tra linguaggio parlato e linguaggio virtuale. La diffusione globale di chat e servizi social, strumenti ad accesso immediato, utilizzati spesso tramite dispositivi smart caratterizzati da tastiere e video di dimensioni ridotte, disponibili anche  in movimento,…

Share Button

COS’E’ un Selfie? e perche tutti noi facciamo Selfie?

Share Button

Se il compito di questo blog è di analizzare nuove tendenze in rete ed i loro effetti sociali non possiamo esimerci dal parlare dei “Selfie“. Un “Selfie” è un autoritratto fotografico, realizzato in genere tramite un telefono cellulare o, in alternativa, con una tablet o una macchina fotografica. Si tratta di una forma espressiva basata su un…

Share Button

Quotidiano di carta o quotidiano online?

Share Button

Continuo a ripetere, articolo dopo articolo, in questo blog, come la “nuova rete” è un fenomeno molto più ampio di quanto riusciamo oggi noi tutti a percepire, una dimensione, uno spazio, che cambierà i costumi di questo secolo. Nel precedente articolo, per meglio descrivere questo cambiamento, ho utilizzato alcune statistiche che, in estrema sintesi, confermano…

Share Button

Ipertesti e ipermedia: Addio lettura sequenziale del testo

Share Button

Esprimersi, comunicare, creare, … siamo una specie estremamente creativa, in grado di ideare inedite forme di comunicazione e di adattare queste forme al contesto in cui stiamo vivendo. Viviamo per comunicare e comunichiamo ciò che stiamo vivendo. Tra le numerose forme di espressione e di comunicazione  la scrittura ha avuto senz’altro un ruolo decisivo, primario,…

Share Button

Otto Neurath e l’educazione visiva attraverso i simboli

Share Button

Sono sempre più convinto che internet, pur essendo un fenomeno di questo secolo, basato su elementi tecnologici e relazionali inediti ed innovativi, possiede radici molto più profonde. Le grandi invenzioni hanno spesso tratto spunto da intuizioni avvenute nel passato, il filo che collega il nuovo al passato è sottile ma robusto e, spesso,  pieno di…

Share Button

Charles Percy Snow e le due culture

Share Button

Mi piace passeggiare, in spiaggia oppure  al parco, incrociare gli sguardi di altre persone, ascoltare i rumori, osservare…. Quando il tempo non lo permette mi piace anche passeggiare in (oppure su?) internet, cercare appunti, racconti, notizie, novità, …. proprio in questo modo ho trovato in rete la versione originale di un testo di Charles Percy…

Share Button